Archivi categoria: computer

Exchange 2010: lista degli indirizzi email

Di recente si è palesata la necessità di sapere quanti indirizzi di Lync avevamo nel sistema. A quanto pare alcuni di essi erano sbagliati. La soluzione è esportare il tutto in un bel file .csv e poi cercare gli indirizzi SIP:user@domain contenuti in esso.
Ecco che comando ho usato

Get-Recipient | Select Name -ExpandProperty EmailAddresses | Select Name, ProxyAddressString |export-csv filename.csv

Buon lavoro

Google Script: inviare notifica a Pushover.net

Avevo la necessità di creare una funzione per inviare in messaggio a Pushover dopo l’esecuzione di un codice. Il tutto in Google Script.

Condivido con voi la funzione

Fatemi sapere se vi torna utile in qualche modo.

Acrobat Reader X – Rimuovere qualsiasi versione con VBS script / SCCM

Al lavoro mi trovavo con il problema di disnintallare la versione di Adobe Reader X attualmente installata su un pò di macchine per installare una versione modificata, privata della funzione update.
Il problema nasce dal fatto che abbiamo installate diverse versioni dalla 10.0.0 alla 10.1.1. Avrei dovuto, quindi, creare diversi script e diverse collections in SCCM per risolvere il problema.

Per fortuna uno script ha risolto il mio problema. Eccolo:


WScript.Echo GetProductCode("Adobe Reader")
Function GetProductCode(strName)
Dim strComputer, oReg, strKeyPath, strValueNAme, strValue, arrSubKeys, subkey
Const HKEY_LOCAL_MACHINE = &H80000002
strComputer = "."
arrSubKeys = Null
Set ObjShell = CreateObject("WScript.Shell")
ObjShell.LogEvent 4, "Seaching in registry for installed products by search term: " & strName
Set oReg=GetObject("winmgmts:{impersonationLevel=impersonate}!\\" & _
strComputer & "\root\default:StdRegProv")
strKeyPath = "SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall"
oReg.EnumKey HKEY_LOCAL_MACHINE, strKeyPath, arrSubKeys
computer antivirus software
If Not IsNull(arrSubKeys) Then
For Each subkey In arrSubKeys
' WScript.Echo subkey
strKeyPath = "SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall\" & subkey
strValueName = "DisplayName"
oReg.GetStringValue HKEY_LOCAL_MACHINE,strKeyPath,strValueName,strValue
If InStr(LCase(strValue), LCase(strName)) > 0 Then
strKeyPath = "SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall\" & subkey
strValueName = "UninstallString"
oReg.GetStringValue HKEY_LOCAL_MACHINE,strKeyPath,strValueName,strValue
ObjShell.LogEvent 4, "Found Installed "& strName &" product Code: " & Replace(Replace(strValue, "MsiExec.exe /X",""), "MsiExec.exe /I","")
If strValue <> "" Then
GetProductCode = Replace(Replace(strValue, "MsiExec.exe /X",""), "MsiExec.exe /I","")
End If
End If
Next
End If
arrSubKeys = Null
set WshShell = WScript.CreateObject("WScript.Shell")
WshShell.run "MsiExec.exe /X" & GetProductCode &" REBOOT=ReallySuppress /qn"
set wshshell = nothing
End Function

Aggiungo anche che funziona con qualsiasi versione di Adobe Reader, io ho provato anche con la 9.4, in qualsiasi lingua.
Potete anche scaricare lo script: Uninstall Acrobat X.

Ora posso procedere con la creazione del mio Package di install/uninstall felicemente.

L’importanza di chiamarsi backup

In questi giorni riflettevo su un fatto che molti utenti ignorano che cosa sia e a che cosa serva un backup. Per carità, tutti sanno la definizione di backup, salvo che non siano nati prima del 1900! Il fatto importante e nodo della questione è che il backup è una cosa che oramai è basilare ne non necessaria.
Analiziamo una situazione capitatami di recente. Nel provare una chiavetta WiMax USB ho installato i driver (anche il mio MacBook ogni tanto ne ha bisogno) ma purtroppo non erano quelli giusti e la chiavetta in allegato non ne aveva. Una volta spendo il computer più tardi ho tentato di riaccenderlo. Purtroppo non caricava più il sistema operativo.
Ora senza la preziosissima Time Capsule come avrei potuto fare per recuperarlo? Per la cronaca ho tentato tutto prima di ricorrere al backup salvato la mattina sulla capsula.

Il sistema Mac di backup è di certo migliore di quello di Windows ma molte volte mi capita di sentire frasi del tipo: salvami le foto prima di formattare oppure mi raccomando salvami i documenti. Se vi foste fatti un bel backup delle cose che vi interessano superereste la reinstallazione del sistema in modo indolore.
Ci sono parecchi modi per effettuare il backup. In ordine di importanza, per il mio punto di vista, ve li elenco qui sotto:

  1. Time Capsule: decisamente il migliore in assoluto. Mi ha salvato da parecchi smanettamenti e penso che continuerà a farlo egreggiamente anche in futuro. Questa la pagina sul sito Apple.
  2. NAS: il Network Attached Storage è il modo migliore per salvare i dati se non avete un Mac. Ovviamente come minimo avrete bisogno di uno a due dischi in RAID0. Ci sono svariati modelli anche con più dischi ma quelli li lascerei a chi ne fa un uso più “ludico” ma che se volete una sicurezza ancora maggiore rispetto al semplice RAIDo, tipo RAID5, possono fare al caso vostro. A mio avviso i migliori sono Synology o Qnap.
  3. Servizi On-Line: ce ne sono a bizzeffe, scegliete voi quale. SkyDrive o DropBox o Memopal tra gli altri.
  4. Hard Disk esterno: decisamente la meno sicura ed efficace di quelle sopra esposte.

In sostanza FATE UN BACKUP dei vostri dati importanti e non ve ne pentirete! Se conoscete altri servizi o avete altri suggerimenti a riguardo lo spazio dei commenti è tutto vostro.

PC vs MAC new version

PC VS MAC

Scrivevo tempo fà qui, una discussione di due anni e mezzo fà, sulla mia indecisione sull’acquisto di un nuovo portatile. Allora avevo un ASUS, ma sentivo la voglia di cambiare, oltre al portatile, il sistema operativo. Dopo poco ho comprato un MacBook nero.

Ora dopo due anni e mezzo il mio fido MacBook è passato per qualche revisione (da 1GB a 4GB di RAM e da 160 a 500GB di disco fisso, oltre ad una sostituzione della scocca per un difetto di produzione – in garanzia) e continua a fare molto bene il proprio lavoro.

Guardando anche le statistiche di accesso a questo piccolo blog ho notato che l’articolo citato prima generava molto traffico (per il mio blog) e ho quindi deciso di aggiorare la situazione.

Innanzi tutto mi sento di dire comprate MAC!

  • Sono solidissimi: il mio mi ha accompagnato avanti e indietro in treno e in autobus al lavoro, senza conseguenze. Inoltre se hanno qualche difetto di produzione, come è successo a me, vi sostituiscono il pezzo in garanzia anche se questa è scaduta
  • Funziona egregiamente: mai un problema (mi tocco eh). Da due anni e mezzo è qui che va, sempre con i suoi file, con i suoi programmi. Non ho mai perso niente a differenza della concorrenza.
  • Backup: mi sono comprato una Time Capsule, anche a causa di un problema al wireless del mio router. Con la funzione Time Machine inclusa in Leopard sono riuscito a recuperare un file importantissimo per il lavoro che avevo cancellato mesi prima. IMPAREGGIABILE!
  • Compatibilità: proprio ieri è uscito l’aggiornamento di BootCamp alla 3.1 con i driver per installare Windows 7. Si lo so, ho “inzozzato” il MAC installando Seven, però, per uno smanettone come me ci vuole, altrimenti si rischia di restare indietro. Funziona egreggiamente. Addirittura il telecomando per Windows Media Center col ricevitore USB sul MAC funziona mentre su altri PC ha seri problemi
  • Sicurezza: il MAC è una macchina decisamente più sicura di altre. Prima di tutto la questione virus. Per OSX ci sono, ma bisogna essere proprio ricoglioniti per prenderli. In tutto questo tempo io non ne ho visto uno. Altro punto a favore di Apple è la possibilità di criptare la cartella documenti con FileVault con un sistema abbastanza sicuro (di sicuro non c’è niente a questo mondo).

Insomma, PC vs MAC è una sfida persa in partenza da Redmond. C’è da dire però che Apple è molto gelosa delle sue cose e OSX è un sistema un pò chiuso, un pò come accade con l’iPhone. Questo ha vantaggi e svantaggi anche se i primi, a mio avviso, sono più dei secondi.

Ecco, direi che per ora è tutto. Se mi dovesse venire in mente ancora qualcosa aggiornerò questo articolo, nel frattempo pensate a comprare un MAC!

iPhone 3.0 beta 4 rilasciato

iphone-3-new-1

Avevo voglia ad aspettare mamma Apple per la nuova beta. A notte fonda è stata rilasciata finalmente la beta 4. Assieme a questa però c’è una sorpresa. La prerelease di iTune 8.2. Molto probabilmente questa serve per evitare che i soliti furbetti installino il firmware senza essere registrati come sviluppatori.

Avviso che installando la prerelase di iTunes il software sarà totalmente in inglese non avendo la localizzazione in italiano. Il firmware lo sto ancora scaricando, pesa 229mb. Appena installato scriverò un nuovo post.

Freeplatz.com vi regala un account Rapidshare/Megaupload e molto altro.

3a4d5389f1c4cba656091efc3864898e

Eccoci qui a parlare di un’altro contest. Stavolta è Freeplatz. com che regala questi premi:

  1. estratto: Un account premium per 1 mese a scelta tra Rapidshare e Megaupload
  2. estratto: Una recensione del vostro blog su questo sito
  3. estratto: L’esposizione del banner del vostro blog per 1 mese

Per partecipare bisogna seguire 2 semplicissimi passi:

  1. Parlare di questo contest sul proprio blog (non sono validi blog aperti solo per partecipare al concorso) inserendo un link a freeplatz.com.
  2. Commentare il post del concorso inserendo il link al proprio e scegliere un numero da 1 a 90.

Come al solito che vinca il migliore!