Archivi tag: apple

iPhone 4 – parte 1

Finalmente è arrivato! L'attesa è stata premiata e questo manda in pensione il mio 2G (che verrà sottoposto ad altri test). In realtà è arrivato già martedì, ma il tempo è tiranno e non ho avuto tempo, come in questi ultimi mesi, di postare. Ora con questo gioiellino tornerò ai miei soliti ritmi.
Seguiranno approfondimenti dopo qualche settimana di utilizzo.

zp8497586rq

L’importanza di chiamarsi backup

In questi giorni riflettevo su un fatto che molti utenti ignorano che cosa sia e a che cosa serva un backup. Per carità, tutti sanno la definizione di backup, salvo che non siano nati prima del 1900! Il fatto importante e nodo della questione è che il backup è una cosa che oramai è basilare ne non necessaria.
Analiziamo una situazione capitatami di recente. Nel provare una chiavetta WiMax USB ho installato i driver (anche il mio MacBook ogni tanto ne ha bisogno) ma purtroppo non erano quelli giusti e la chiavetta in allegato non ne aveva. Una volta spendo il computer più tardi ho tentato di riaccenderlo. Purtroppo non caricava più il sistema operativo.
Ora senza la preziosissima Time Capsule come avrei potuto fare per recuperarlo? Per la cronaca ho tentato tutto prima di ricorrere al backup salvato la mattina sulla capsula.

Il sistema Mac di backup è di certo migliore di quello di Windows ma molte volte mi capita di sentire frasi del tipo: salvami le foto prima di formattare oppure mi raccomando salvami i documenti. Se vi foste fatti un bel backup delle cose che vi interessano superereste la reinstallazione del sistema in modo indolore.
Ci sono parecchi modi per effettuare il backup. In ordine di importanza, per il mio punto di vista, ve li elenco qui sotto:

  1. Time Capsule: decisamente il migliore in assoluto. Mi ha salvato da parecchi smanettamenti e penso che continuerà a farlo egreggiamente anche in futuro. Questa la pagina sul sito Apple.
  2. NAS: il Network Attached Storage è il modo migliore per salvare i dati se non avete un Mac. Ovviamente come minimo avrete bisogno di uno a due dischi in RAID0. Ci sono svariati modelli anche con più dischi ma quelli li lascerei a chi ne fa un uso più “ludico” ma che se volete una sicurezza ancora maggiore rispetto al semplice RAIDo, tipo RAID5, possono fare al caso vostro. A mio avviso i migliori sono Synology o Qnap.
  3. Servizi On-Line: ce ne sono a bizzeffe, scegliete voi quale. SkyDrive o DropBox o Memopal tra gli altri.
  4. Hard Disk esterno: decisamente la meno sicura ed efficace di quelle sopra esposte.

In sostanza FATE UN BACKUP dei vostri dati importanti e non ve ne pentirete! Se conoscete altri servizi o avete altri suggerimenti a riguardo lo spazio dei commenti è tutto vostro.

PC vs MAC new version

PC VS MAC

Scrivevo tempo fà qui, una discussione di due anni e mezzo fà, sulla mia indecisione sull’acquisto di un nuovo portatile. Allora avevo un ASUS, ma sentivo la voglia di cambiare, oltre al portatile, il sistema operativo. Dopo poco ho comprato un MacBook nero.

Ora dopo due anni e mezzo il mio fido MacBook è passato per qualche revisione (da 1GB a 4GB di RAM e da 160 a 500GB di disco fisso, oltre ad una sostituzione della scocca per un difetto di produzione – in garanzia) e continua a fare molto bene il proprio lavoro.

Guardando anche le statistiche di accesso a questo piccolo blog ho notato che l’articolo citato prima generava molto traffico (per il mio blog) e ho quindi deciso di aggiorare la situazione.

Innanzi tutto mi sento di dire comprate MAC!

  • Sono solidissimi: il mio mi ha accompagnato avanti e indietro in treno e in autobus al lavoro, senza conseguenze. Inoltre se hanno qualche difetto di produzione, come è successo a me, vi sostituiscono il pezzo in garanzia anche se questa è scaduta
  • Funziona egregiamente: mai un problema (mi tocco eh). Da due anni e mezzo è qui che va, sempre con i suoi file, con i suoi programmi. Non ho mai perso niente a differenza della concorrenza.
  • Backup: mi sono comprato una Time Capsule, anche a causa di un problema al wireless del mio router. Con la funzione Time Machine inclusa in Leopard sono riuscito a recuperare un file importantissimo per il lavoro che avevo cancellato mesi prima. IMPAREGGIABILE!
  • Compatibilità: proprio ieri è uscito l’aggiornamento di BootCamp alla 3.1 con i driver per installare Windows 7. Si lo so, ho “inzozzato” il MAC installando Seven, però, per uno smanettone come me ci vuole, altrimenti si rischia di restare indietro. Funziona egreggiamente. Addirittura il telecomando per Windows Media Center col ricevitore USB sul MAC funziona mentre su altri PC ha seri problemi
  • Sicurezza: il MAC è una macchina decisamente più sicura di altre. Prima di tutto la questione virus. Per OSX ci sono, ma bisogna essere proprio ricoglioniti per prenderli. In tutto questo tempo io non ne ho visto uno. Altro punto a favore di Apple è la possibilità di criptare la cartella documenti con FileVault con un sistema abbastanza sicuro (di sicuro non c’è niente a questo mondo).

Insomma, PC vs MAC è una sfida persa in partenza da Redmond. C’è da dire però che Apple è molto gelosa delle sue cose e OSX è un sistema un pò chiuso, un pò come accade con l’iPhone. Questo ha vantaggi e svantaggi anche se i primi, a mio avviso, sono più dei secondi.

Ecco, direi che per ora è tutto. Se mi dovesse venire in mente ancora qualcosa aggiornerò questo articolo, nel frattempo pensate a comprare un MAC!

iPhone 3G$

Che dire, dopo l’iPhone più veloce di sempre direi che questo ultimo modello è anche l’iPhone più caro di sempre. Di solito la tecnologia avanza e i prezzi calano, come sui MacBook, invece per la telefonia mobile è il contrario. Inconcepibile. Boicottiamo questo modello! Anche da sostenitore di Apple devo dire che stavolta ha sbagliato. Voi cosa ne pensate?

iPhone 3GS

iphone3gs

Eccoci qui, dopo un mese sabbatico a parlare del nuovo arrivato, l’iPhone 3GS. GS sta per Grandissima Schifezza. Si perchè a parte qualche feature in più questo iPhone non è nulla di che. Obbietterete che la batteria dura di più e che il processore è più veloce. Vabbè niente di eccezionale. Solo uno speed dump. Volete un consiglio? Tenetevi il 3G e aspettate ancora.

L’iPod di Prince

princepod

Che dire di questo iPod Touch 2G personalizzato? Partiamo col costo, 1500€ per portarsene a casa uno, con 15 canzoni e un video da 40 minuti (ma alla prima sync con iTunes resteranno?). Esemplari: 950. Il tutto fa parte del Prince Opus, un libro fotografico che racconta il meglio del tour di Prince.
Secondo me andranno tutti esauriti (come quelli che lo compreranno!).

[iPhone] WordPress

Finalmente! L’applicazione per iPhone di wordpress funziona anche su blog non ospitati dall’omonia piattaforma. Anche i self hosted blog, come questo, funzionano attraverso il programma per il gioiello della mela…ma quanti laureati e con tanto di master tra ingenieri e sviluppatori ci sono voluti? Era ora!